lunedì 7 luglio 2008

La fisica dell'impossibile di Michio Kaku

Sull'indipendent un articolo interessante sulla fisica dell'impossibile.

Michio Kaku (stimato fisico teorico) con conosce il significato della parola impossibile. In questo articolo da una panoramica sul futuro della fisica e divide l'impossibile in tre categorie.

Categoria 1
Tecnologie che al momento attuale ci sembrano impossibili che includono teletrasporto e telecinesi. Nel giro di un 200 anni dovremmo riuscire a vedere i primi prototipi.

Categoria 2
Rientrano in questa categoria viaggi nel tempo e viaggi iperspaziali. Al momento non riusciamo nemmeno ad immaginarci come attuarli ma in qualche milione di anni ce la dovremmo fare.

Categoria 3
Rientrano in questa categoria le tecnologie che violano qualche legge fisica. Sorprendentemente non ce ne sono moltissime e Kaku ne ha esaminate soltanto due: macchine che implementano il moto perpetuo e precognizione (vedere nel futuro).

Per maggiori informazioni vi rimando all'articolo che reputo molto interessante.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Praticamente sarebbe un supereroe pasticcione? Ma dai, é triste!!!

Grissino

nonhovoglia ha detto...

Mi sa che hai sbagliato post :d