martedì 1 aprile 2008

Cosa significa soffrire?



Ultimamente sto riflettendo molto su cosa sia la sofferenza e cosa significhi soffrire.
La sofferenza è un sentimento personale. Non si può valutare e giudicare i motivi per cui uno soffre. Se uno soffre, soffre e basta. Anche se dall'esterno i motivi ci possono sembrare futili.

Spesso le persone vedono la sofferenza come qualcosa che va confrontato e comparato con altre situazioni.

Le frasi tipiche sono: "Pensa a quelle persone che non hanno un tetto, non hanno da mangiare etc... "

Ovvio che le loro situazioni materiali sono sicuramente peggiori delle mie e di molte altre persone ma la sofferenza è qualcosa che va oltre. E' un disagio psichico.
Forse psichico non è una parola adatta. La sofferenza è più invasiva e si insinua in noi anche a livelli più profondi a cui non so dare un nome.

Ma soffrire non ha sempre e solo connotazioni negative anzi solo soffrendo molto si inizia un percorso interiore per capire cosa siamo, chi siamo e dove andiamo.
Per ottenere ciò però credo che la sofferenza vada vissuta non evitata.
C'è una sottile differenza tra dimenticare dei ricordi dolorosi e superarli.
Se non li risolvi/superi le cause della sofferenza sono sempre la pronte ad uscire alla prima occasione.

Non è facile. Ma bisogna quasi essere grati di soffrire.
Fino a qualche tempo fa io scappavo dal dolore cercando di sopprimerlo con palliativi che nell'immediato riscuotevano l'effetto sperato. Effetto effimero purtroppo.

Che so se mi lasciavo con la mia ragazza cercavo in tutti i modi di "sostituirla" per non sentire la sua mancanza. Per scoprire poi che comunque mi mancava lo stesso.

Per concludere conviene vivere la sofferenza fino in fondo solo così si potrà superare. Per viverla significa accettare i sentimenti che si provano, non evitarli. Senza però che prendano il sopravvento. E' come se dovessimo diventare un osservatore esterno dei nostri pensieri e delle nostre emozioni.

Io la penso cosi. :) Anche se la tentazione di fuggire dalla sofferenza è sempre li in agguato. :D

Post correlati:
- Morte, Suicidio e Affini
- Folco e Tiziano Terzani: interviste e ultimo libro
- La vita è dura......a volte

4 commenti:

adam brown ha detto...

Hello I just entered before I have to leave to the airport, it's been very nice to meet you, if you want here is the site I told you about where I type some stuff and make good money (I work from home): here it is

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

e' un testo piu' riservato a se che al profilo generale...perchè la sofferenza è provocata dal desiderio di avere le cose d'altri...tutto ciò vuol far capire che noi usiamo una maschera.Però nel contempo bisogna saper soffrire per accettare quel che siamo!