lunedì 15 settembre 2008

Non pensarci: una bella commedia



Ieri ho visto al Votiv Kino "Non pensarci" (Nicht dran denken il titolo in tedesco) un film italiano del regista Gianni Zanasi. Il film mi è piaciuto molto, commedia semplice, nulla di originale se vogliamo e forse questa la sua forza. Da uno spaccato di una realtà in cui tutti ci possiamo riconoscere, dinamiche familiari viste e già viste ma affrontate con una ironia senza pari. Da qui il titolo "Non pensarci".


Mi sono gustato ogni minuto del film, Valerio Mastandrea è sempre eccezionale. Guardate "Gente di Roma".


Lo consiglio.


Sarei curioso di vedere la versione tedesca, perché ieri i sottotitoli in tedesco erano veramente pessimi.


Trama:



Un chitarrista rock di 35 anni (Valerio Mastandrea), trasferitosi a Roma per sfondare, sbarca il lunario tra un concerto e l'altro sognando di incidere un disco. Ma i finanziamenti non arrivano e la crisi creativa incombe. La scoperta del tradimento della fidanzata è la goccia che fa traboccare il vaso e lo convince a prendersi una pausa di riflessione. Quale luogo migliore della natìa Rimini, da dove manca da quattro anni? Accolto a braccia aperte dagli apprensivi genitori, il nostro si imbatte però in un quadretto familiare tutt'altro che idilliaco: il padre, in pensione a forza per problemi di salute, non pensa ad altro che al golf lasciando all'esaurito primogenito (Giuseppe Battiston) la gestione dell'azienda di famiglia, che produce ciliegie sciroppate; la madre aggira la depressione frequentando discutibili corsi di autostima e fiducia nel prossimo; la sorella (Anita Caprioli) molla l'università per lavorare nel delfinario. Ma tra crisi di nervi, liti, frustrazioni e rivelazioni scottanti, la solidarietà familiare può ancora riservare qualche sorpresa. (Tratto da mymovies.it)



Ecco il trailer:





7 commenti:

GlitterVictim ha detto...

Ieri sera ho visto "The life of David Gale" pesantuccio ma interessante, un bel film che non rivedrò 2000 volte come Stregata dalla luna, Top Gun o Gli uomini preferiscono le bionde ma comunque un film degno d'attenzione.

Ciao

Anonimo ha detto...

No, no, non per me. Comunque mi prenoto per la sorella che lavoro al delfinario... ci son stato e son tutte bellissime le "delfine" ;-)

Gris

Pupottina ha detto...

ciao. ho letto il consiglio che hai lasciato per me da Grissino ... nonostante i 1200 al mese ... mio marito è di diversa opinione... non mi aiuta per niente, anzi, a volte mi sembra di avere un figlio... visto il disastro che combina in casa, quando non ci sono

Pupottina ha detto...

ti ho linkato da me

buona giornata

Pupottina ha detto...

ti ho linkato da me

buona giornata

sariti ha detto...

chissa' quanto rimarra' su al votiv..mi piacerebbe proprio vederlo...bella segnalazione..

nonhovoglia ha detto...

@pupottina: il matrimonio e' la tomba dell'amore :) Scherzo. Ma sono per avere case separate. :)

@sariti: prox volta ti avviso per tempo cosi se vuoi ti puoi aggregare