mercoledì 17 settembre 2008

Google butta i Server a Mare

Un altro progetto innovativo di Google. Piazzare i loro server in mezzo al mare, su piattaforme offshore. Questo centro dati sfrutterà il moto ondoso per generare corrente e usare l'acqua come sistema di raffreddamento.


Il nuovo status offshore permetterà a Google di evitare di pagare le tasse sulla proprietà.


Se volete saperne di più legge l'articolo del Times.



2 commenti:

cirio ha detto...

geniale^^

nonhovoglia ha detto...

sono diabolici :)