lunedì 11 agosto 2008

Giovanni Allevi: un genio o solo una buona operazione di Marketing ?

Tempo fa pubblicai un post in cui dicevo di aver scoperto (in ritiardo) Giovanni Allevi.

Questo sembra aver scatenato un putiferio: 25 commenti per il mio blog sono un evento senza precedenti e senza "antecedenti" :)


Alcuni dicono che sia solo un bluff altri che sia realmente un genio.


Voi che dite ?


Essendo io, ignorante, posso solo dire se mi piace o no. La sua musica suscita delle emozioni, mi piace il personaggio.

Poi non so dire se è un genio o meno. :)


Post Correlati:





7 commenti:

Anonimo ha detto...

Solo il genio scatena un putiferio!

Xalira ha detto...

Mio padre, insegnante di musica, ti darebbe ragione. Io non so, alla fine ne abbiamo importati tanti di pianisti virtuosi ambient, quindi qualche italiano non fa mai male. Poi il genere piace o no :)

Xalira ha detto...

Ecco, ho letto il primo post... Mio padre NON ti darebbe ragione e propenderebbe per la seconda ipotesi :P

nonhovoglia ha detto...

Diciamo che uso il sostantivo maschile genio un po' troppo facilmente:D tutti quelli che sanno suonare, dipingere e altre cose di questo tipo per me sono dei geni. :) La mia vena "artistica" si ferma qua.

Xalira ha detto...

Lo prendo come un complimento ;)

Beh, dai, questo è carino : http://basetta.pupazzo.org/gallery/v/idontknow/michelin.jpg.html

Comunque non so, io nell'arte distinguerei almeno tra interpreti e autori (ad es. nella musica)... Lui di sicuro ha il plus di essere anche un autore.

Anonimo ha detto...

Allevi è un genio,
e non ha nulla a che fare con quella schiera di smidollati pianisti "ambient" pseudo new age, che vanno in giro senza lasciare alcuna traccia.
Condivido invece il parere di anonimo, per cui solo il genio crea spaccatura, discussione e putiferio, e nessun artista contemporaneo sta facendo parlare di se quanto Allevi.

Skorzeny ha detto...

è un pallone gonfiato ... ascoltatevi Keith Jarrett o Stefano Bollani se vi piace il genere.