mercoledì 21 maggio 2008

Quello Che - 99 Posse

Penso che il loro CD "Corto Circuito" l'avrò sentito un migliao di volte. Questa canzone mi porta indietro. Mi riporta al periodo in cui bazzicavo nella periferia milanese. Bei ricordi. Nostalgia di una cosa che sarebbe potuto essere e non lo è. Ha solo vita nella mia mente.




Inutile cercare un perché
non c’è mai stato niente di spiegabile
tutto doveva succedere
niente sembrava possibile
un imprevisto prevedibile
e la mente si fa labile
ma saprò rispondere
se mi vorrai chiedere
qual è la versione integrale dei tuoi pensieri
quale la traccia nascosta dei tuoi desideri:
lo so
no no no no no no no non devi più parlare
no no no no no no no non c’è niente da spiegare
no no no no no no no basta sentire
credimi
non c’è niente da capire

Quello che sei per me
è inutile spiegarlo con parole
con le note proverò
cercando nuovi accordi e nuove scale

stó cu tte
e ’o sole ncielo è cchello che r’è
stó cu tte
e ’o sciore nterra è chello che r’è
stó cu tte
e ’o mare funno è chello che r’è
senza ’e te niente cchiù fosse chello che r’è
senza ’e te
na canna ’e fummo canna nun è
senza ’e te
nu giro ’e bbasso basso nun è
senza ’e te
na voce amica amica nun è
senza ’e te
niente cchiù fosse chello che r’è
stó cu te
Quello che sei per me
è inutile spiegarlo con parole
con le note proverò
cercando nuovi accordi e nuove scale

Dal silenzio delle cose non dette
al silenzio delle cose taciute
alle promesse regalate telepaticamente
risa mute
scegli il momento per non parlare
risparmia il fiato e lasciati capire
so che ti vorrei sapere
di più di quanto non so
che mi sapresti parlare
se solo se, solo se
so che mi sapresti ascoltare
se solo se...
no no no no no no no non devi più parlare
no no no no no no no non c’è niente da spiegare
no no no no no no no basta sentire
credimi
non c’è niente da capire

Quello che sei per me
è inutile spiegarlo con parole
con le note proverò
cercando nuovi accordi e nuove scale

stó cu tte
e ’o sole ncielo è cchello che r’è
stó cu tte
e ’o sciore nterra è chello che r’è
stó cu tte
e ’o mare funno è chello che r’è
senza ’e te niente cchiù fosse chello che r’è
senza ’e te
na canna ’e fummo canna nun è
senza ’e te
nu giro ’e bbasso basso nun è
senza ’e te
na voce amica amica nun è
senza ’e te
niente cchiù fosse chello che r’è
stó cu te
Quello che sei per me
è inutile spiegarlo con parole
con le note proverò
cercando nuovi accordi e nuove scale

3 commenti:

Anonimo visitatore non molto lontano da te e ancora nauseato da Milano ha detto...

Uhm, fammi capire, hai nostalgia della periferia milanese?
:-D
Mi sa che l'unica cosa che ci accomuna sono i... BIP! Oggi 5 fra i due Blog!
:-)

P.S.: Ieri mi era sembrato di vedere un annuncio AdSense "vero": li hai rimessi su?

Anonimo ha detto...

Meg non doveva lasciare i 99 Posse! In ogni caso l'ho vista di recente in un'intervista su Life Sharing di Bonsai TV e mi ha fatto dimenticare tutto quello che avevo contro di lei per essere uscita dai 99 posse. Ora mi sta pure simpatica...
http://www.yalp.alice.it/tv/index.html?channel=BONSAI
http://bonsaitv.wordpress.com/2008/06/05/un-imprevisto-prevedibile-meg-ospite-a-life-sharing/

nonhovoglia ha detto...

Peccato non riesco a vedere l'intervista. Si puo' solo farlo dall'italia.